mercoledì 2 gennaio 2013

The International Velvet

Stuart MurodchCominciamo il 2013 di questo blog con una notizia di vent'anni fa, mi pare molto "polaroid".
Non ne sapevo nulla (e non che in giro si trovino troppe informazioni) ma la settimana scorsa sulla mailing list Indiepop è saltata fuori questa storia abbastanza clamorosa. Stuart Murdoch dei Belle & Sebastian nel 1993 (quindi tre anni prima dell'esordio di Tigermilk) visse per qualche mese a San Francisco. La cosa era già nota; quello che invece lo era meno era che i suoi progetti musicali avessero già una forma così definita. Racconta Mike Schulman (il signor Slumberland Records): "lo incontrammo a un concerto dei Teenage Fanclub e cominciammo a parlare della Scozia e della scena musicale di quelle parti. Ci disse che scriveva canzoni e che ogni tanto faceva il busker, e ci chiese se poteva venire come ospite nel programma radiofonico di Nommi [Alouf]. Sembrava un bel tipo e così si misero d'accordo per un concerto qualche giorno dopo. [...] Quando qualche anno dopo uscì Tigermilk Stuart ce ne spedì un paio di copie in regalo, e ci mettemmo una vita a capire chi fosse e perché ci mandava quei dischi".
Dopo quella session alla radio KALX di Berkeley, di cui non è certo esista una registrazione, ce ne fu almeno un'altra alla KAOS FM di Olympia insieme a Jeff Fuccillo alla batteria. Quella fu in seguito pubblicata su cassetta dalla Union Pole Tapes, piccola tape label di Portland ed è anche in free download!
Purtroppo non è dato sapere (almeno per ora) l'origine del nome International Velvet e che fine abbia fatto, godiamoci allora le tre canzoni in streaming qui sotto:

Nessun commento: