venerdì 15 giugno 2012

MAP - Music Alliance Pact #45

Music Alliance Pact

Insolitamente puntuale, ecco l'appuntamento mensile con il progetto MAP - Music Alliance Pact: la bellezza di 35 blog di tutto il mondo hanno selezionato per voi una nuova band interessante del proprio Paese, ve la presentano e vi regalano una canzone. Un ottimo modo per scoprire nuova musica in modo non convenzionale. Per chi volesse capire di cosa stiamo parlando, questo è il riassunto delle puntate precedenti.

Questo mese mi è piaciuta un botto di roba, buon segno. I nomi che mi hanno incuriosito di più sono stati: gli australiani Seven Year Itch ("twee surf pop" alla Vampire Weekend), i cileni La Golden Acapulco (straniante dub astratto, con una voce campionata che sembra quella di Bifo Berardi), i francesi sHEPARD electrosoft in public garden (elettronica oscura e "cinematografica", affascinante), i tedeschi Ursprung (kraut o new wave, non saprei dire, ma bella coinvolgente), l'irlandese Faws (che riesce a mantenere un'alone di sensualità dentro la sua scomposizione dell'r'n'b), gli olandesi Nouveau Vélo (bel singoletto che ricorda un po' Teenage Kikcs), e le sudcoreane MukimukiManmansu (delle specie di Raincoats con molta voglia di strillare).
Mentre i canadesi PS I Love You, gli inglesi Alt-J (un po' sopravvalutati?) e i finlandesi Big Wave Riders li conoscevate già da queste pagine e da queste frequenze.

Gli italiani di questo mese sono i nostri amati Tunas, che con il loro terzo eponimo album (pubblicato da Wild Honey Records) secondo me hanno raggiunto una maturità e una completezza invidiabili. E continuano ad avere una botta pazzesca! Non li vedo dal vivo già da troppo tempo (nonostante il bel live acustico che ci hanno regalato in radio) e sento che il mio fisico reclama una dose di rock al più presto.

Questa è la playlist di Giugno, compresi gli mp3 in streaming e il link per scaricarla tutta in un colpo solo.

(mp3) The Tunas - The Autumn Stoned

Nessun commento: