martedì 29 novembre 2011

Caveman


Hai presente quel compagno di scuola che organizzava le feste a casa sua il sabato sera per cercare di sembrare più simpatico e di entrare nel giro giusto? Si vestiva come tutti gli altri, alla festa c'era da bere, le ragazze erano arrivate, non mancava nulla eppure tutta la cosa semplicemente non funzionava. E il lunedì mattina lui era di nuovo lì, identico a tutti noi, che lottava per venire accettato.
Ecco, a voler essere un filo maligni, Coco Beware album di debutto dei newyorkesi Caveman, mi ricorda un po' quel compagno di scuola. In questo disco ritrovi Grizzly Bear, Shins, Arcade Fire, percussioni, atmosfere sospese, tutta l'ottima flanella made in Brooklyn che si può desiderare. Ma alla fine non ti resta l'impressione che ce l'abbiano fatta. Non saprei dire perché. Tutto piacevole, scorrevole, ben confezionato, ma pochi momenti (My Time, Old Friend...) sembrano davvero incidere nella maniera necessaria questo suono.

(mp3) Caveman - My Time

Nessun commento: