mercoledì 27 luglio 2011

Hard to explain

Con tutto il rispetto, Stroked, il tributo al disco di debutto degli Strokes messo insieme da Stereogum, NON SI PUÒ SENTIRE.
Gli unici che portano a casa una cover decente sono i Real Estate, che fanno sembrare Barely Legal una canzone in tutto e per tutto del loro repertorio, calda e languida anche quando dovrebbe suonare più rabbiosa, e loro sono magnifici in questo.
Sufficienza risicata per i Morning Benders (obiettivamente avevano il compito più difficile), che trasformano Last Nite in un remix dei Phoenix, e per Owen Pallet, che tira fuori della musica classica da Hard To Explain, e sarebbe da pelle d'oca se non ci cantasse sopra con quella voce.
Tutto il resto, anche no, grazie.

(mp3): Real Estate – Barely Legal

2 commenti:

Kekko ha detto...

sei bellissimo quando ti arrabbi così. la mia testa entra in un loop e inizia a sussurrare furiosamente


newermind
newermind
newermind
newermind
newermind
newermind
newermind
newermind

(per così dire)

e. ha detto...

Non ne voglio sapere niente di quella roba :-)
Comunque è la seconda volta che mi commentate che sono arrabbiato. Non mi sembrava... Dici che risollevo il blog buttandola in polemica senile?
ciao, e.