martedì 7 giugno 2011

Summer in the city

Oggi la stampa locale (Corriere, Repubblica, Resto del Carlino e se volete anche Telesanterno) ha dedicato ampio spazio alla presentazione del calendario dell'estate bolognese.
I toni sono un po' quelli soliti del "c'è crisi" e "si fa quel che si può", ma in realtà, nonostante gli annunciati i tagli al budget, a me sembra che sia uno dei migliori cartelloni degli ultimi anni, in cui non si concentra tutto in pochi eventi sproporzionati ma si coinvolgono molte realtà cittadine già attive sul territorio, arrivando a mettere un bel po' di eventi in agenda.
Oltre alle varie novità, da Villa Delle Rose al Baraccano, qui per ora segnalo le due rassegne che ci interessano più da vicino: il Botanique Festival, curato dall'Estragon nei Giardini di Via Filippo Re (con nomi come Perturbazione, Cristina Donà, Tre Allegri Ragazzi Morti, Ardecore, Wu Ming 2, Heike Has The Giggles e altri), e Bolognetti On The Rocks, che negli spazi storici del cortile di Vicolo Bolognetti vedrà unire le forze Covo Club, Locomotiv Club e Osteria dell'Orsa per un programma davvero niente male. Queste le date confermate finora:

Venerdì 17 Giugno - Festa di apertura con Città del Capo Radio Metropolitana
Sabato 18 - Offlaga Disco Pax
Martedì 21 - Il Pan del Diavolo
Giovedì 23 - Destroyer
Martedì 28 - Brunori Sas
Mercoledì 29 - Iosonouncane
Venerdì 1 Luglio - Forty Winks
Venerdì 8 - Badly Drawn Boy
Lunedì 11 - The Crocodiles
Giovedì 21 - Washed Out
Martedì 26 - Jessica 6
Giovedì 4 Agosto - The Thermals

Nessun commento: