giovedì 28 ottobre 2010

Polaroids From the Web
Some Swedish revival

from a distance pt.2


Negli ultimi giorni ci sono state finalmente un po' di novità interessanti per l'indiepop scandinavo. Ve le riassumo in breve:

- Su Tram7, il nuovo singolo degli Acid House Kings Are we lovers or are we friends?

- Dal sito della Labrador, torna anche l'altra band di Johan Angergård, i Club 8 con Closer Now.

- Via Matinée Recordings, il nuovo scintillante, sette pollici dei Northern Portrait, più smithsiano che mai, Life Returns To Normal (mp3).

- Su PSL una bella session live unplugged di Robert Svensson (ex Mixtapes & Cellmates). Lo preferisco così rispetto al pop glassato del suo ultimo album You're a Wasteland, Honey.

- Nuovo ep per You Say France & I Whistle, si intitola Angry Boy e lo anticipa questa Animal (mp3).

- Su Frigopop, tutte le informazioni sul ritorno dei Le Future Pompiste.

- Per lanciare il loro nuovo album, i Concretes hanno creato il tumblr WYWH (ovvero "Wish You Were Here") dove raccolgono le foto che catturano il momento perfetto dell'estate spedite dai fan della band di Stoccolma. Ne conosco un paio che non vedranno l'ora di partecipare.
>>>(mp3): The Concretes - WYWH

- È uscito ad agosto ma io l'ho ascoltato soltanto in questo ottobre già agli sgoccioli, eppure è quanto mai appropriato: The Long Wait Champion, album di debutto di Bedroom Eyes è una magnifica raccolta di pop dolce e limpido, con arrangiamenti lussureggianti, con grazia in bilico sulla malinconia ma molto più energico di quanto mi aspettassi, con momenti trascinanti (Manifesto of a Midair Alliance) e struggenti (The Skywriter). Il motto sul suo sito è un po' goffo, "This is pop music from the heart - to the feet", ma alla fine tocca riconoscere che è vero.
>>>(mp3): Bedroom Eyes - Hand-in-Hand Grenade

(photo by La Belle Epop)

Nessun commento: