mercoledì 29 settembre 2010

Polaroids From the Web
"If I could settle down..."


Poco tempo per il blog in questi giorni, però vi lascio al volo un po' di link di cose interessanti che mi sono passate sott'occhio ultimamente:

- Su NYCTaper si possono scaricare le registrazioni dei cinque live tenuti dai Pavement a New York nei giorni scorsi. L'ultimo è stato chiuso da questa gloriosa versione Range Life piena di cori:
>>>(mp3): Pavement - Range Life (Live in NY - 2010/09/24)

ps: Matthew Perpetua li ha visto tutti e cinque e ne parla con NPR

- Oh! Canada 13 è un bel nastrone in free download curato da Line Of The Best Fit pieno di nuova musica proveniente dal Paese dello sciroppo d'acero.

- 2010: l'anno in cui l'indie divenne una roba di micetti e cagnolini hipster.

- "We’re still the ones tittering with laughter when everyone else is wondering what’s so funny": su Spinner e su Big Issue due come sempre divertenti interviste ai Vaselines (il cui ultimo album, Sex With An X mi è piaciuto molto).

- Le tredici canzoni preferite di Morrissey in streaming (ma è una mia impressione o tipo ogni anno salta fuori qualche sua playlist del genere?).

- Cosa cavolo è successo ai Bearsuit?

- La Belle Epop fa il punto sui Magic Kids.

- Personalmente ritengo Ask the Indie Professor una rubrica abbastanza agghiacciante, comunque l'ultimo pezzo dove si discute del fatto che "ai concerti indie non si balla più" non è così male.

- Video con le tette (1): The Flaming Lips - See the Leaves

- Video con le tette (2): El Guincho - Bombay

- Il ruolo della Blogosfera nell’informazione musicale.

(La foto di Thusrton Moore è di Jukka Reverberi
ed è stata scattata durante questa notevolissima serata)

1 commento:

Dodo ha detto...

Cazzo, io ero a Williamsburg. Serata memorabile!