giovedì 16 luglio 2009

L'estate fa 27

Una delle etichette che ha buone probabilità di finire a monopolizzare i miei ascolti quest'estate è la Twentyseven Records. Dalla Florida, nel recente passato si è occupata di ristampare negli Stati Uniti nomi cari a questo blog come Pelle Carlberg, Acid House Kings e Irene, e l'anno scorso ci ha fatto scoprire gli Ivy League. Per l'estate 2009 ha in serbo due ep che sono due piccole rivelazioni.


The Drums - Summertime!

La prima volta che ho sentito The Drums mi erano sembrati quasi i My Darling You!, per via di quell'identico misto di urgenza e timidezza nella voce, gli stessi giri di chitarra scarni, quasi esitanti e poi sfrenati e gioiosi come il primo minuto di vacanza. Non a caso Let's Go Surfing rappresenta un po' il loro manifesto di poetica. Il singolo che porta questo titolo è anche in free download su RCRDLBL (insieme ad alcuni remix azzeccatissimi), mentre per Summertime bisognerà aspettare il 4 agosto. Jonathan Pierce (che prima cantava negli Elkland) e Jacob Graham (già visto negli Horse Shoes) riempiono le loro adolescenziali canzoni di reminiscenze Anni Ottanta, elettronica di seconda mano e un intuito pop immediato e assolutamente brillante.
>>>(mp3): Let's Go Surfing


Kordan - Fantasy Nation

Anche per Kordan il debito verso certi Eighties è forte, direi soprattutto i New Order. Dietro questo progetto c'è Arthur Eisle, che in passato si è dedicato anche a produzioni drum'n'bass. Poi l'amore per i Joy Division lo ha spinto a tornare sulla via del pop, fino a quando un suo demo è finito tra le mani dei Cut Copy, i quali lo hanno voluto in tour con sé l'anno scorso. Ora, con l'aiuto in fase di registrazione di David Perlick Molinari (che produsse anche il primo singolo di MGMT), arriva questo Fantasy Nation, quattro tracce che pur non inventando nulla riescono a conficcarsi bene in testa (e senza farsi odiare). L'ep è anche in free download (basta iscriversi alla newsletter della band).
>>>(mp3): Fantasy Nation

Nessun commento: