martedì 21 luglio 2009

La gigantesca scritta MOJITO

DiscoveryCi sono dischi che non dovrebbero far parte dei nostri gusti, dischi di cui addirittura non si vede proprio tutta questa necessità, ma che alla fine per qualche motivo ci troviamo ad ascoltare e riascoltare. A me è successo in questo periodo con LP, album di debutto per Discovery, nome del progetto dietro cui operano Wes Miles, voce dei Ra Ra Riot e Rostam Batmaglij, tastierista dei Vampire Weekend, e che vede anche la collaborazione di Angel Deradoorian (Dirty Projectors) ed Ezra Koenig.
La fiera dell'auto-tune, un occhiolino ai Postal Service e uno all'RnB più leggero, passo mai troppo veloce, elettronica che abbraccia ritmi in levare senza però dilatarsi mai e restando sempre molto, molto piatta. Come una lunga e assolata spiaggia, mi è venuto in mente. Anzi, mentre le canzoni scorrevano, pensavo solo ad alcune cose ben precise: menta, rum, zucchero di canna, lime e soda. Insomma, tra i tanti "guilty pleasures" che l'estate 2009 offre, credo mi concederò un innocente sorso di Discovery.

>>>(mp3): Discovery - Osaka Loop Line

2 commenti:

ilblogdelladomenica ha detto...

lo sapevo che sotto sotto ti piace lo yacht

e. ha detto...

è colpa del balearico-svedese :)