martedì 16 giugno 2009

Magari in Piemonte fa più fresco che qui

Mi scrivono un po' di amici dal Piemonte e così vi giro due segnalazioni molto interessanti.

Fredo ViolaAndrea Pomini in persona spinge questa data unica italiana di Fredo Viola sabato 27 giugno al Festival Corto in Bra, in provincia di Cuneo. Fredo Viola, cantautore e artista newyorkese, viene a presentare il suo album di debutto The Turn. La sua musica è da lui stesso definita "un incontro fra Beach Boys e Sigur Rós", e anche se non lo conoscete è probabile che abbiate sentito le sue canzoni in diverse colonne sonore.
Per chi si interessa di multimedia consiglio di passare qualche minuto sul suo sito sperimentale The Turn, pieno di video interattivi.

>>>(mp3): Fredo Viola - The Sad Song


NO FEST!Invece questo fine settimana, tra sabato e domenica, allo sPAZIO211 di Torino si tiene il NO FEST! - not a festival, che "vuole essere la risposta alla crisi che ha investito il mercato musicale, ai tagli dei finanziamenti pubblici alla cultura, agli eventi carrozzone/minestrone senza capo né coda, a cui si va per noia, ma dei quali il giorno dopo non si ricorda più niente".
L'idea del NO FEST! è quella di "mettere al centro le etichette e la scena indipendente italiana. Non è certo una novità, ma quello che cerchiamo di fare è abbattere le barriere tra vecchia e nuova autoproduzione".
Quasi 40 gruppi sul palco, set acustici nell'area verde, dibattiti, banchetti sotto i gazebo, 2 porte da calcetto per partite improvvisate e una rampa da skate.
Il tutto a costo zero. Gli organizzatori infatti hanno deciso che "non c'è un biglietto d'ingresso, non c'è prevendita, il prezzo da pagare lo decide chi entra, il prezzo che ritiene giusto. Non è un festival alla moda, non è un festival di reduci, non è un festival di genere".
Tra i nomi in cartellone: Uochi Toki, I Camillas, Did, Samuel Katarro, Bob Corn, Bologna Violenta e un bel po' di altri.

1 commento:

Anonimo ha detto...

figo il no fest!