giovedì 14 maggio 2009

Musica per baciatori imbranati

Telekinesis
Questo già si ritrova una faccia che sembra un intero film di Michael Cera, in più ci metti che si è fatto produrre l'album di debutto da Chris Walla dei Death Cab For Cutie (il quale lo presenta con grandi lodi sul sito della Merge Records), poi che suona indie rock super classico, con riferimenti dai Beatles fino agli Shins (vedi anche il mixtape che ha fatto per Nylon), che mette tutte le sue foto pucci su Flickr, e che dopo il "video creativo in stop-motion" adesso fa pure uscire il "video enigmatico della storia d'amore con il manichino". A quando, insomma, la prima colonna sonora per il Sundance?
Telekinesis ha 22 anni, si chiama Michael Benjamin Lerner e proviene da Seattle. Dal vivo suona con una formazione a quattro, e come si può sentire in questa session live alla radio KEXP (in free download) se la cavano anche abbastanza bene.
Il singolo Awkward Kisser racconta con nostalgia all'acqua di rose una storia di "cherry blossoms and a cherry soda / picnics in the countryside": fate un po' voi.

>>>(mp3): Telekinesis - Awkward Kisser

5 commenti:

Valido ha detto...

Il ritrovo e' sabato mattina alle 10 davanti al Nettuno. Navetta per il Marconi e da li' aereo per Seattle (breve scalo a New York) per andare a sopprimere Telekinesis a cazzotti in faccia. Mandatemi le adesioni via mail che poi ci penso io a fare le prenotazioni.

ink ha detto...

Visto ad Austin, ancora acerbo ma ha un paio di pezzi che funzionano bene (Coast of Carolina su tutti). Giocabile anche in pista, se butta bene.
[Valido: non poi così pucci, in realtà. Soprattutto se paragonato con una discreta parte dei protagonisti degli ultimi post di Polaroid. E poi non è neanche svedese!]

la fagotta ha detto...

Oddio, sono d'accordo con Inkiostro

Anonimo ha detto...

ma dai anche no, grazie.

Valido ha detto...

@ink: no beh e' sufficiente la faccia, non l'ho mica ascoltato