lunedì 3 novembre 2008

It's time!

Cause Co-Motion!Con le ultime uscite discografiche di Crystal Stilts, Pains Of Being Pure At Heart, Sexy Kids e Lodger, la Slumberland Records si candida tra le migliori etichette indiepop dell'anno.
A rincarare la dose ora arriva It's Rime!, meravigliosa antologia dei singoli pubblicati tra il 2005 e il 2008 dai Cause Co-Motion!, band newyorkese già su What's Your Rupture e complice di nomi come Love Is All e Comet Gain.
Proprio questi ultimi, insieme ai Pastels, sono uno dei riferimenti principali per il dirompente sound dei Cause Co-Motion!, che riescono nell'impresa di stipare 14 canzoni in venti minuti. Nervoso pop a bassa fedeltà e alto coefficiente di urgenza, che spesso sconfina in una specie di infantile irrazionalità punk. Solo il cielo sa come facciano a suonare così orecchiabili e sconclusionati al tempo stesso, e a quanto pare dal vivo lo sono ancora di più. Roba che fa saltare per aria e io ne sono assolutamente felice.

>>>(mp3): Cause Co-Motion! - Who's Gonna Care?

3 commenti:

Infrason ha detto...

Surely Slumberland Records is one of the best labels.

Grazie mille !

JR ha detto...

la slumberland è una grande etichetta. per via che pubblicò pure gli hood secoli fa.

Pains Of Being Pure At Heart sono dvavero molto carini.

la mia domanda invece è: ma piacciono davvero i crystal stilts?

quando leggo nelle recensioni che l'incrocio chitarra/basso ricorda quello dei new order joy divison mi scappa da ridere...

e. ha detto...

Infrason: merci à toi! :-)

Jukka: sì i Crystal Stilts mi piacciono davvero un bel po', appena mi arriva il disco (quello vero) ne riparliamo