martedì 28 ottobre 2008

Cartoline dal Pigneto

Sabato pomeriggio a Roma non rientravo nei diversi conteggi di organizzatori e Questura. Come ogni volta, mi meravigliavo di questa città che riesce ad accogliere centinaia di migliaia di persone e lasciarti comunque lo spazio per andare a zonzo in camicia del tutto smemorato.
Del resto, a me era bastato incontrare le ragazze di Frigopop al loro debutto, FedePop al suo tracollo e La Donna di Prestigio al suo mejo per essere già soddisfatto.
Sul palco erano stati una bella scoperta i local heroes Pootsie, un bel regalo l'apparizione di Babalot e una bella conferma i Chewingum, ora parecchio più elettronici ma con la stessa incontenibile follia.
Se poi ci aggiungiamo i Built To Spill che suonano una cover di M.I.A., è stata davvero una lunga festa.

Ma la cosa che volevo segnalarvi è Chromosomes, la mostra dedicata al cinema di David Cronenberg al Palazzo delle Esposizioni. Passare in rassegna quei fotogrammi tratti dai suoi film (e stampati su tela in un modo che conferisce un maggiore e inquietante calore alle immagini) restituisce bene la sensazione di angoscia sospesa delle "situazioni alla Cronenberg". Luci, colori e deformazioni capaci di mettersi in comunicazione con una parte di noi che preferiremmo non conoscere. E anche se la mostra occupa solo un paio di sale, l'effetto complessivo di totale immersione è abbastanza notevole.

La canzone che segue, ovvio, sta qui solo per il nome della band (*). Influenze un po' schizofreniche alla Fall mescolate a momenti più melodici e morbidi tipo Velvet Underground, il tutto con un'indolenza di fondo che potrebbe anche suonare molto antipatica ma non banale.

>>>(mp3): David Cronenberg's Wife - My Best Friend's Going Out With A Girl I Like

Nessun commento: