lunedì 23 giugno 2008

A Rough Education

In attesa di vederli dal vivo all'Indietracks Festival e subito dopo a Londra, addirittura insieme ai Wave Pictures, la Gran Bretagna si sta caricando per gli A Classic Education.
Dopo il lusinghiero post che qualche giorno fa il blog Song By Toad aveva dedicato ai nostri, ora è addirittura la volta dello storico negozio Rough Trade che spende queste ottime parole per presentare la band bolognese: «A Classic Education are here to rescue you with their string-stroked grandiosity and epic, multi-layered twee drenched indie expanse».
"Good job", régaz!

(Nella foto, raccolta dal sempre attento Valido, Colas live di spalla agli A Classic Education nel negozio Rough Trade di Brick Lane)

6 commenti:

enrico ha detto...

io sono italiano e abito a londra e non sento mai parlare di loro.
l'unico italiano di cui sento parlare qui è banjo or freak out! ha molto più hype :-)

Valido ha detto...

leggi i blog sbagliati! :) io ho visto parlare degli ACE perfino su una fanzine cartacea...

enrico ha detto...

:-)
beh allora io ho visto parlare di banjo or freakout su planB...

Valido ha detto...

Si' ma io quando ho comprato l'ep degli ACE alla Rough Trade ho visto due tipe che mi guardavano e poi hanno chiesto informazioni :D

Enrico ha detto...

Enrico, scusa senza offese, ma
c'e' posto per un solo Enrico che vive a Londra e che preferisce Banjo agli ACE :)

Luca ha detto...

e bravi i "nostri" ACE! devo dire che il packaging spicca notevolmente nella colonna dei dischi del negozio. una bella (e meritata) visibilità bravi bravi... Luca B.