martedì 18 dicembre 2007

Single is the new together

Look See ProofCerti giorni, mentre lavori da solo chiuso dentro le tue cuffie, tutto quello di cui hai voglia è soltanto un'altra band veloce, con chitarre affilate e jeans stretti, melodie dispiegate in cori à la Futureheads e cardigan del nonno d'ordinanza.
Tutto sommato la musica fa buona compagnia e tu, in fondo, vorresti distrattamente essere un po' come loro.
Quelli di oggi si chiamano Look See Proof, provengono dalla contea dell'Hertfordshire, nel sud della Gran Bretagna, e si sono formati nemmeno due anni fa. Hanno all'attivo un paio di singoli su Tigertrap e uno su Weekender, etichetta che pubblicherà anche il loro album d'esordio nei primi mesi dell'anno prossimo.
Hanno diviso palchi con Gossip e Foals, si sono guadagnati un'apparizione all'ultimo Glastonbury e Steve Lamacq della BBC li ha già invitati per un live negli storici studi di Maida Vale.
Potrebbero piacere parecchio ai fan di Wombats e Fratellis. Secondo me sono abbastanza divertenti, hanno quei tre quattro pezzi che varrebbe la pena provare in pista, e almeno un titolo buono da scrivere sulle magliette.


>>>(mp3) Casualty
>>>(mp3) Single Is the New Together

2 commenti:

Dropday ha detto...

Ciao Enzo,
stasera guardando sul sito di TimeOut London veniva segnalato un concerto d Pete and the Pirates in zona Oxford Street, il Social, alla modica cifra di 5£, e allora mi sono fiondato in direttissima perchè ero proprio curioso di vederli. Locale piccolo, palco ancora di più, ma gran concerto, bello tirato e con la giusta dose di cazzonaggine. Ti ci vedo proprio bene al Covo a saltare come un pazzo :P (l'hanno confermata la data in febbraio? Io riproverò a vederli dal vivo a fine gennaio che fanno un minitour qui in Inghilterra)
Daniele

PS. Lightspeed Champion, nome da tenere veramente sott'occhio, rivelazione di questi primi 3 mesi londinesi.

Anonimo ha detto...

Effettivamente Single is the new together starebbe proprio bene su una t-shirt