martedì 13 novembre 2007

Heartbroken forever

Oggi e per tutta la settimana su Vitaminic si ascolta in streaming il nuovo album di Tender Forever.
Si intitola Wider ed esce ancora una volta per K Records.
La formula "meno acustico e più sintetico" lo riassume solo in parte, e non significa che siano venuti a mancare calore ed emozione, anzi. Tender Forever è una di quelle voci che mi tiene incollato il cuore alle casse. Anche quando suona cover che potrebbero piacere a Girolami. Anche quando si diverte a giocare con la black, come nel video di How Many qui sotto.
Prendi Heartbroken Forever, per esempio, con il suo incalzare alla Why?: sta tutta in un soffio, quando il "forever" del ritornello scivola in "for Heather", e tu senti ancora una volta il dimenticato caldo alle guancie di una dichiarazione d'amore.



>>>(mp3) Tender Forever - Heartbroken Forever
>>>(bonus track) Tender Forever live a polaroid

4 commenti:

fio ha detto...

guarda non so cosa ne penserà poi girolami, ma io son tre giorni che non mi stacco da quella cover: non. ce. la. faccio, è un loop continuo ed eterno. lei è meravigliosa, la cover è meravigliosa, heartbroken forever è meravigliosa, insomma: ecco.

francesco ha detto...

ok, so che non c'entra niente.
ma ieri sera ho visto gli i'm from barcelona a parigi. il solito spettacolo la solita festa -esistono feste migliori di quelle con gli amici svedesi?- i soliti abbracci e sorrisi. dopo il concerto abbiamo parlato di quella sera di fine luglio sulla spiaggia. si sono divertiti un mondo, quella sera, e ancora se ne ricordano tutti.
vi prego: prossimo anno riportiamoli in italia!

a. ha detto...

vi benedico dall'alto.

splunge ha detto...

beh, era ora! avevo paura facesse la fine dei garrison rocks anche la sua carriera solista...
l'andi degli ultimi tempi di fare cover di pezzi iperpop e pure un po' fastidiosi in questo caso dà buoni risultati, però
***inizio critica tuttosommato ingiustificata****
suona unpo' una mossa di furbizia - pensiero che mi è venuto in mente dopo aver visto che ha riaperto il myspace (ricordate la tirata antimyspace sul suo blog?)
***fine critica tuttosommato ingiustificata****
viva melanie valera comunque, i suoi dischi sono meglio delle lakerol