venerdì 12 ottobre 2007

Polaroids From the Web
"Why would you rub it when it already hurts?"

- Pare che i lettori del Village Voice non apprezzino molto la prosa di Everett True.

- «The words will gather dust»: ha chiuso la webzine Tangents, ed è un gran peccato.

- «We falter like the others, enjoying the stories put in front of us today and forgetting the rest. How can we resist the new story, the one that everyone else is listening to, linking to, cueing up at parties?» (via Vitaminic). L'articolo è molto lungo, ma merita la lettura. Parla delle band che si ritrovano sotto i riflettori dei blog per cinque minuti e poi spariscono.

- Finalmente pubblicata la prima parte del programma del Bronson.

- Whatever You Want, il nuovo video dei Club8, mi sembra un po' sprecato.

- «The gayest record I've ever heard» (segnalato da Valido). Però poi DiS si rifà con questa bella intervista.

- Arrivano per la prima volta in Italia i Tellers, con due date a novembre: il 23 all'Hiroshima di Torino e il 24 al Corallo di Scandiano (Reggio Emilia).
>>>(video) The Tellers - Second Category

- «Autumn is here but the memory of brighter days is still alive»: scarica l'ep Last Day of Summer di Celestial

- E d'autunno Bologna si ricopre di velluto...

- Non si sa più cosa inventare: i British Sea Power avrebbero plagiato i Clap Your Hands Say Yeah? E addirittura, per il suo nuovo video, M.I.A. avrebbe copiato le coreografie dai Giochi Paralimpici del 2004? (con ironia, si vous plait)

- E per finire, della serie "vestivamo alla zuava": ecco Draw in the Reins, il nuovo bucolico video dei Cats On Fire:

1 commento:

Maso_Bury ha detto...

Grazie della vellutosa segnalazione ;-)