giovedì 26 luglio 2007

It's the end of indiepop as we know it

 Emmaboda Il 18 luglio su Last.fm compare una discussione dal titolo "Sista Emmaboda?"

Il 24 luglio il quotidiano Expressen titola: "Den allra sista Emmaboda-festivalen".
Scorrendo il testo con il traduttore automatico si legge: «"Yes, we will dig down this year. The will not become more indiefestivaler". [...] On the other hand, the organizers think that the concept "indie" has played out its role».

Ieri, poco dopo le 16: un twit della Ele appena arrivata in Svezia.

Ieri, un sms ricevuto alle 22.28: «I'm really really sad because I heard it was the last festival ever».

Oggi, un sms ricevuto alle 14.07: «Confermato, è l'ultima edizione... L'anno prossimo cambia nome, posto e dimensioni».


>>>(mp3): Vacaciones - Emmaboda (2005)

7 commenti:

Zonda ha detto...

Io. Sono. Triste.
Spero solo che facciano un indiementary in stile Last Waltz
ç_______ç

Anonimo ha detto...

ma si paga per gli i'm from barcelona?

emmafan ha detto...

anche rockit con il mi ami... leggete le parole di pastore...

enver ha detto...

mi mangio le mani per non esserci mai stato

ebi ha detto...

Come sempre all'Hana-Bi, anche I'm From Barcelona è gratuito.
Il concerto comincia alle 21.30, ma più o meno dalle 17 il sottoscritto avrà l'onore di mettere un po' di dischi insieme alla Len, Pullo e Cisco, per fare da contorno alla festa come si conviene.
Si va avanti fino a mezzanotte, ma tanto a quell'ora potremmo essere già tutti in Svezia.

Emmafan: non so nulla, è successo qualcosa?

Zonda, Enver: solidarietà, figuratevi come sto io... vabbè, nuove epoche si apriranno... succede sempre no?

Zonda ha detto...

Gia' la notizia che cambi nome e location e' rassicurante. In fondo e' giusto cosi'. Sono cresciuti tutti gli artisti che l'hanno reso importante, e' giusto che cresca anche il festival. A Paper Tiger, 'nsomma :)

dhinus ha detto...

incredibile. e' davvero il tramonto del socialismo europeo.

(emmafan credo si riferisse a questo articolo, dove in effetti carlo usava una frase molto simile riguardo all'indie che ha esaurito il suo ruolo)