venerdì 4 maggio 2007

Polaroids From The Web
"Don't Get Yourself Involved" edition

- Non deve essere facile oggi, in tempo di blog e mp3, portare avanti una nuova fanzine "di carta", fatta a mano, fotocopiata e spedita per posta. Una fanzine che si occupa della scena italiana più sotterranea con lo scopo dichiarato di "dare spazio a gruppi emergenti e realtà indipendenti poco visibili", tenendo sia un forte radicamento nel territorio, sia l'occhio attento a quel che si muove altrove. Non deve essere facile, ma i ragazzi di Youthless lo fanno bene e con il giusto entusiasmo. Così, per celebrare questa sacrosanta attività, sabato 5 maggio, al Calamita di Cavriago (RE) si terrà il primo Youthless Festival, con i concerti di Nacho Fever, Draft, Pip Carter Lighter Maker, M? e Rufus Party. Prezzo simbolico 2 euro, inizio ore 22 precise.

- Tornano a farsi sentire i Salty Pirates. Sul loro sito si può scaricare (come tutta la loro produzione precedente) un nuovo ep dal titolo Back With A Vengeance. Se le origini pavementiane del loro sound restano sempre ben evidenti, i ragazzi di Halmstad sembrano cresciuti. Per esempio, non mi sarei mai aspettato da loro una canzone misurata e toccante come questa Common Sense (con quella citazione "you're the kind of girl I like", vedi un po'), e invece è bello farsi sorprendere.
>>>(mp3): Salty Pirates - Common Sense

- Pete Townshend unveils his computer songwriting gear.

- Joe Strummer - The Movie.

- Benvenuto Listen To Europe, sito che aggrega ben sei webzine da tutta Europa: Belpop dal Belgio, LesInRocks dalla Francia, RoteRaupe dalla Germania, Rockit dall'Italia, TheBelleMusic dalla Spagna e Digfi dalla Svezia. L'obiettivo è semplice quanto importante: "Each of them selects the best new music coming from their own country and through ListenToEurope presents it to an international audience. ListenToEurope wants to stimulate debate and awareness about European non-anglosaxon music". E ha pure i feed!

- Una notizia triste: è scomparso San Fadyl, batterista dei Ladybug Transistor. Qui il ricordo di Gary Olson.

- Non si perde occasione per snobbarlo e criticarlo, ma quando Pitchfork decide di essere all'altezza della propria fama non ce n'è per nessuno. Io non riesco a immaginare una migliore recensione di Beyond, l'ultimo album dei Dinosaur Jr.

- Non avevo mai visto gli Spinto Band dal vivo. Ora ho rimediato grazie alla ripresa di questo loro concerto dello scorso 31 marzo al Luna Lounge (comodamente divisa per tracce).

- Sull'ultimo aggiornamento della webzine StayPunk c'è un bello speciale dedicato alle reunion. Kina, Negazione, Raw Power, Fall Out, Declino, Impact: "c'è chi non ha mai smesso, chi si è riformato e chi ha giurato di non tornare mai più su un palco".

- Su Umanuvem prosegue la rubrica "your noise", dove vari ospiti scelgono una piccola playlist di cinque canzoni. Dopo diversi contribuiti illustri, anch'io ho proposto la mia cinquina del momento, limitandomi a link "legali". Grazie a TO dell'invito.

- I Los Campesinos (che in agosto andranno pure al Lollapalooza di Chicago) hanno messo in free download sul proprio sito il loro primo sette pollici We Throw Parties, You Throw Knives // Don't Tell Me To Do The Math(s). Intanto sta per uscire il secondo, sempre in vinile, con You! Me! Dancing! // It Started With A Mixx, registrato insieme a David Newfeld, già produttore di Broken Social Scene. Lo stesso Newfeld in estate si occuperà della produzione dell'album, uscita prevista per inizio 2008.

- Ultimamente ho qualche problema ad aggiornare il podcast. Non ho ancora avuto tempo di capire se è un problema di Blogger o di ftp. Anyway, i file sono sul server: puntata del 20 aprile e puntata del 27 aprile. Oppure c'è l'apposita sezione su Vitaminic, dove tutte le puntate si possono ascoltare anche in streaming.

- E per finire la bombetta: domani sera tornano in città i Disco Drive. Il trio è reduce dalle registrazioni del nuovo album, sta per partire per l'ennesimo tour (stavolta Italia, UK e Spagna) ed è in formissima, chi li ha visti dal vivo l'altra sera all'Handmade Festival sa di che parlo. I Disco Drive saranno in concerto a Villa Serena all'interno della rassegna Murato. In teoria dovrebbero inaugurare la stagione outodoor nel parco (con inizio alle 21.30), ma se il clima rimane così il concerto si farà comunque al coperto, nella solita sala. Ad aprire per loro, "direttamente dalla Bruno Germain School of Rock", i Thousands Millions, band pugliese/bolognese che seguiamo con entusiasmo sin dall'anno scorso e di cui attendiamo finalmente l'album di debutto, previsto per settembre su Wynona Records.
>>>(mp3): Disco Drive - Grow Up (demo)
>>>(mp3): Thousands Millions - Extra Time

5 commenti:

colas ha detto...

la recensione dei dinosaur jr rispecchia in toto il mio pensiero.
cavoli: pitchfork reads my mind
:D

ebi ha detto...

altre news dai Disco Drive:

Hey there, we can finally report that our new album is ready. It's being mastered these days at West West Side Music in New Jersey, so the final thing is almost here. Our official mood is: "really happy".
It was recorded by Bruno Germano and mixed by Steve Revitte all through these first months of 2007 and we're really proud of it.
It's called "Things To Do Today" and it's coming out on september 7th through Unhip Records.
We're gonna shoot the first video really soon and this is coming out by early summer, according to the schedule.

Tracklisting as follows:

1. Grow Up!
2. The Flower Stall
3. It's A Long Way To The Top
4. Goodbye
5. Gonna Love This
6. Find Me Animal
7. What Are You Talking About And Why Are You Talking About It?
8. Fingers And Nails
9. Out Of Sound (Read Between The Lines)
10. Things To Do Today
11. Cholsey

Can't wait to have it in our hands.

eli ha detto...

tantissima curiosità per il nuovo album. i dd cambiano concerto dopo concerto. impressionante.

Anonimo ha detto...

un pò più pettinati
ma sempre fighi sti
SALTY PIRATES?

...YO!

tommy.

Anonimo ha detto...

casso era un'affermazione
non una domanda!

sempre tommy.