venerdì 6 aprile 2007

Le sorprese di Pasqua

 ...A Toys Orchestra - Technicolor Dreams La prima cosa che mi aveva colpito di Technicolor Dreams, nuovo album dei campani ...A Toys Orchestra, erano state un paio di ballate, cosa poco consueta per il sottoscritto. Di fronte però a una dolente e delicata Letter To Myself e a un omaggio ai Beatles come Powder On The Words anche io cedo.
Nel suo complesso, mi era sembrato che l'eterogeneo album puntasse abbastanza in alto, forse sull'onda dell'entusiasmo di avere in regia Dustin O'Halloran dei Devics, ma che a tratti non fosse in grado di mantenere tutte le promesse. Per esempio, da quel che leggo in giro (recensioni davvero altisonanti), mi sa che sono l'unico a cui non piace Mrs Macabrette, o a cui sembra che certi episodi di pretesa intensità (le tracce finali, per dire) tergiversino un po' troppo.
I momenti in cui gli ...A Toys Orchestra spremono più grinta dalle loro canzoni, come in Cornice Dance, con i suoi graffi à la Modest Mouse, o nel pop di Amnesy International (bel titolo!), sono quelli che sorreggono l'archietettura di Technicolor Dreams, insieme alle ballate più sincere e a una piccola perla come Ease Off The Bit che, con un minimo edit, potrebbe finire tranquillamente sulla pista da ballo.
E a questo proposito: sabato sera gli ...A Toys Orchestra saranno in concerto al Bronson di Ravenna, e a seguire avrò il piacere di mettere un po' di dischi in ottima compagnia. Ci si vede a banco!

>>>(mp3): Cornice Dance
>>>(mp3): Ease Off The Bit


 Mi And L'Au Questa sera invece si va a inseguire conigli pasquali nel parco di Villa Serena dove, all'interno di Murato, tornano Mi And L'Au, per la terza volta sul palco della rassegna bolognese di culto. Tra l'altro, l'atmosfera dovrebbe essere abbastanza magica, visto che la sala sarà allestita per con tappeti, puff e cuscini. Consigliabile ricordarsi di spegnere i cellulari prima di entrare. Ad aprire per il duo franco - norvegese finlandese benedetto da Devendra Banhart ci saranno i Galactus, progetto parallelo dei Julie's Haircut, dedito ad elettronica avvolgente e siderale, che dal vivo si avvale di proiezioni da grandi classici sci-fi. Ingresso a 4 euro, ma con l'omaggio (fino ad esaurimento) dell'ultimo numero di Rockit Magazine con compilation allegata.

>>>(mp3): Mi And L'Au - Older

Sabato, invece, ingresso libero e rimti decisamente più frenetici. A Murato infatti arrivano i Sumo, alfieri della scena hardcore cittadina dal 1999, e fautori fra gli altri di quella bella avventura che è l'Atlantide Occupata di Porta S.Stefano.


 My Summer As A Salvation Soldier Infine, per Pasquetta gita fuori porta: tutti al Circolo Fermata23 a Camposanto, in provincia di Modena (info: visionnaire@gmail.com). Saranno in concerto gli islandesi My Summer As A Salvation Soldier preceduti dai nostri Comaneci. E visto che organizza il buon Tiziano, in apertura non mancherà Bob Corn.

>>>(mp3): My Summer As A Salvation Soldier - Canada, oh Canada
>>>(mp3): Comaneci - I Didn't Think The Same

13 commenti:

chiara ha detto...

scusa, ma mi è finlandese, non norvegese :)

subliminalpop ha detto...

Ease Off The Bit... BELLA !!

ebi ha detto...

Ora correggo, grazie Chiara, la fretta...

kay ha detto...

lo scrivevo giusto ieri che powder on the words è la mia preferita :)

ebi ha detto...

tra l'altro, mi dimenticavo che di spalla per A Toys Orchestra al Bronson ci sono i Les Fauves! Bombetta!

Lunarpunk ha detto...

lunedì!
fermata 23!

;-)

Anais

Anonimo ha detto...

Ingresso a 4 euro, ma con l'omaggio (fino ad esaurimento) dell'ultimo numero di Rockit Magazine con compilation allegata ... arrivate tardi!
ale

Kekko ha detto...

Minchia enzo ieri notte mi ti sono perso, sospetto dovrò farmi pari offrendoti una cosa da bere appena ci ritroveremo in terra franca...

Anonimo ha detto...

IMHO: A.t.o miglior uscita italiana... da un bel pò di tempo!

f.

Maud ha detto...

ciao ebi, lieta d'averti conosciuto!

Kekko ha detto...

gran cosa ri-vederti, anche solo per un mezzo minuto, alla luce del sole mentre cercavi di mettermi Lily Allen senza trovarla...

apprezzo molto l'intenzione, though...

ebi ha detto...

Maud: come dicevo, the pleasure and the privilege is mine!

Kekko: anche a me ha fatto piacere. In realtà cercavo questa cover
http://polaroid.blogspot.com/2006/11/after-school-smile-nei-mesi-scorsi-non.html
:-)

Zonda ha detto...

Anche per me "Powder on the words" brano assolutamente mediocre per i loro standard. "Le Fave" incendiarie!!