giovedì 14 dicembre 2006

Hemstad band of the year

 Hemstad Io non ho parole, e a volte non ho voglia di averne.
Del resto, cosa pensare di una band che suona musica strumentale e le cui voci senti per la prima volta quando pronunciano il nome del tuo sconclusionato programma alla radio?
Del disco degli Hemstad avevo scritto, forse a sproposito, qui.
Il loro concerto è stato uno dei più belli a cui abbia mai assistito.
Da oggi, sul myspace di polaroid c'è il jingle che mi hanno spedito.
Sono contentissimo. È uno dei più incredibili regali di Natale che potessi ricevere.
Tack så mycket!

Nessun commento: