mercoledì 21 giugno 2006

Polaroids From The Web
Dowloading the night away

>> La musica dei livornesi Hollowblue (sito/myspace) ha evocato paragoni con Tindersticks, Nick Cave e Devics, trovando il riscontro di ottime recensioni anche fuori dai confini nazionali. Ora hanno pubblicato un ep digitale intitolato Demotapes che anticipa l'uscita dell'album, prevista per la fine dell'anno. Il download è gratuito, ma bisogna registrarsi al sito dell'etichetta Midfinger. Da lì si accede alla pagina con mp3, loops, copertina e testi. Non si tratta delle registrazioni che finiranno sul disco, ma dei demo che hanno permesso alla band di entrare in contatto con la Midfinger. Gianluca assicura comunque che rendono bene lo spirito del prossimo album Stars are crashing (in my backyard).

>> I Computer Club sono un quartetto di Birmingham (file under: Futureheads, Rakes, Block Party). Non hanno un sito ufficiale e nemmeno un disco in uscita, ma solo un demo che regalano ai concerti. Eppure la Sony ha preso un loro pezzo per il videogioco London Taxi e NME ha detto di loro "Really fucking cool indie pop joy! Like it!". Le tre canzoni dell'ep si possono scaricare dalla loro pagina su myspace.

>> Un paio di pezzi acustici dal vivo e un'intervista per gli Essex Green nel podcast del Guardian di ieri.

>> Daniel Bergström proviene da Malmö e ha un progetto chiamato Lucky Misu. Certe sue canzoni mi hanno ricordato a tratti una band californiana di cui c'eravamo innamorati un paio d'anni fa, gli Aqueduct. Il suo nuovo ep (il secondo in un anno) si intitola Buy Me Some Time e contiene "five songs about missing people". Si può scaricare, come tutto il resto della sua produzione, dal suo sito.

>> L'ultimo singolo degli Unarmed Enemies è stato remixato in "versione estiva" da Otur, un'altra di quelle svedesi non proprio filiformi che sentono il bisogno di tingersi i capelli di nero. Poco importa, sulla spiaggia c'è posto per tutti e si balla:
Unarmed Enemies - Missing Out (Otur Summer Twist Remix)

Nessun commento: